Dimmi cosa noti e ti dirò qualcosa di te…

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
La prima cosa che noto quando entro in un’aula di formazione è se ci sono dei mancini. Sapete perché? Perchè sono mancino anche io, anche se scrivo con la destra perchè da piccolo mi corressero. Ai miei tempi scrivere con la mano sinistra era un difetto (la mano del diavolo…). Siccome quella correzione non mi è mai andata giù il mio corpo vibra tutte le volte che vedo un mancino, e senz’altro lo noto. Quello che una persona nota dice tante cose… di lui o di lei. Si potrebbe dire: “Dimmi quello che noti e ti dirò che passato hai”.
Paradossalmente una persona nota all’esterno quello che lui o lei è. Proviamo a farci caso: quando siamo molto felici notiamo solo cose belle attorno a noi, quando siamo molto stressati ce la prendiamo con tutti gli automobilisti, nessuno dei quali è capace di guidare, etc.
Possiamo essere anche persone molto ermetiche, ma prestando attenzione a quello che notiamo una persona può avere tante informazioni su di noi.
Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

C’è una fiammella di luce dentro ognuno di noi che brilla. E’ nostra responsabilità trovarla ed alimentarla: nessuno al mondo verrà mai a cercarla, semplicemente perché nessuno al di fuori di noi ne conosce l’esistenza. La nostra fiammella è unica ed inimitabile e quando la facciamo brillare diamo un senso profondo alla nostra esistenza e creiamo le condizioni affinchè anche altre fiammelle attorno a noi brillino. Amo mettere le mie competenze al servizio di chi sceglie di valorizzare la sua fiammella e di mostrare al mondo la sua luce.

ULTIMI ARTICOLI

Restiamo in contatto

Utilizza questo form, ti risponderò in brevissimo tempo.

Chiudi il menu